Incentivi Ristrutturazione Edilizia

Incentivi Ristrutturazione: risparmia il 50% della spesa!

Con gli incentivi per la ristrutturazione dei propri immobili si possono ottenere fino al 50% di detrazioni fiscali per la ristrutturazione della propria abitazione anche per l’anno 2017.

Prorogata la Legge 232 anche per tutto il 2017

La legge n. 232 dell’11 dicembre 2016 o più comunemente conosciuta come legge di bilancio 2017 prevede la detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie ed è stata prorogata fino al 31 dicembre 2017.

Resta inteso che anche il Bonus Mobili, cioè la detrazione del 50% su una spesa massima di 10.000 euro per l’acquisto di mobili resta anch’essa prorogata fino a tale data.

Novità per quest’anno inoltre è l’introduzione nella “232” della detrazione d’imposta del 50% per tutte le spese sostenute per l’adeguamento delle misure antisismiche su  case ed edifici nelle zone sismiche ad alta pericolosità (zone 1,2 e 3).  L’incentivo resterà valido per tutto il 2017 fino al 31 dicembre 2021. Insomma una ottima notizia.

Un ulteriore aiuto arriva dall’applicazione dell’aliquota iva agevolata al 10% per  gli interventi di recupero edilizio, di manutenzione ordinaria e straordinaria, realizzati sugli immobili con prevalente destinazione abitativa privata.

Quali sono i tipi di incentivi di cui si può chiedere la detrazione:

  • incentivi statali per la ristrutturazione della prima casa
  • incentivi per la sostituzione degli infissi
  • incentivi per l’acquisto di grandi elettrodomestici con classificazione energetica minima A+
  • incentivi per l’acquisto di mobili

Chi può chiedere le detrazioni fiscali

Possono richiedere la detrazione tutti i contribuenti (anche titolari di reddito d’impresa) che siano o no residenti i quali siano possessori con qualsiasi titolo, dell’immobile interessato dall’intervento di ristrutturazione:

  • Persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni;
  • Contribuenti con reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali);
  • Associazioni tra professionisti ;
  • Enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale.

Altre Risorse Utili

Da questo link potete scaricare la Guida Alle Agevolazioni Fiscali direttamente dal sito dell’Agenzia delle Entrate

Per maggiori informazioni non esitare a chiederci, contattaci ora senza impegno.